Strategie di marketing low budget

La promozione di una piccola impresa non sempre  richiede alti investimenti.  Molte efficaci pratiche di marketing sono realizzabili con un budget ridotto.
Vediamo quali sono le azioni che possono essere considerate low cost, alla portata di small business e professionisti con budget limitato, dando per assodata la conoscenza di base del settore, il proprio pubblico di riferimento e il proprio posizionamento:

  1. Costruire un sito web professionale e una brand identity,
  2. Efficace presentazione aziendale,
  3. Strategia di marketing dei contenuti con blog e newsletter,
  4. Ottimizzazione dei SEO,
  5. Pubbliche relazioni online e offline,
  6. Pubblicità pay-per-click,
  7. Call to action convincenti,
  8. Accattivanti landing page,
  9. E-mail di marketing strategiche,
  10. Social media marketing,
  11. Consapevolezza locale,
  12. Community online e testimonial,
  13. Co-marketing.

Per scrivere un articolo veramente circostanziato, bisognerebbe indicare il range di prezzi di ciascuna di queste azioni, ma per correttezza verso tutti gli attori in gioco e per dare una idea al lettore, basta indicare che si rientra nell’ordine di qualche centinaia o talvolta persino decina di euro.

Creare un sito web professionale ed una identità di marchio

Costruire una presenza online è fondamentale.  Con questo in mente, è bene creare un sito web professionale, che funga da punto di raccolta centrale per tutte le informazioni relative alla propria attività.

Mettere il proprio marchio sul web rafforzerà la credibilità della propria azienda e ne faciliterà la scoperta.

Come parte della strategia di marketing, si dovrà creare un’identità di marchio, la brand identity, che sia avvincente per il proprio pubblico.  Ciò include tutto: dalla scelta dei colori e delle forme del logo, all’individuazione di espressioni caratterizzanti, citazioni o slogan, alla scelta dello stile del linguaggio del sito web e delle comunicazioni aziendali.
Uno degli elementi essenziali dell’ identità aziendale è il logo.  Un buon logo può rafforzare la percezione dei clienti dell’ attività e contribuire a distinguersi dalla concorrenza. Il logo è di fatto il volto del marchio, dovrebbe quindi rappresentare accuratamente l’attività ed essere in sintonia col mercato di riferimento. Si trovano attualmente app creatrici di logo e freelance con ottime proposte economiche.

Questa è una delle spese più variabili. In base alle caratteristiche del sito e del professionista a cui ci si affida, i costi cambiano sensibilmente.

Perfezionare il tono del discorso di presentazione

Per sfruttare al meglio le opportunità con potenziali clienti e partner al telefono, serve un discorso preparato di 30 secondi che spieghi cosa fa l’azienda e generi interesse per il marchio. Un grande elevator pitch non dovrebbe solo evidenziare il prodotto o servizio, ma anche toccare lo scopo e i valori della propria azienda, rendendosi memorabile. Questa presentazione è spesso realizzata sotto forma di video.

Creare un blog e una strategia di contenuti

Lo scopo principale di scrivere un blog è fornire approfondimenti chiave sugli argomenti all’interno della nicchia. Scrivendo contenuti informativi e fruibili sul proprio settore, si possono mettere in evidenza le proprie competenze e dare valore ai propri lettori.  Questo lavoro di scrittura aiuterà a stabilire la credibilità del proprio marchio, a migliorare la percezione dei propri servizi e ad attrarre e fidelizzare i clienti. Il content marketing costituisce il nucleo del marketing in entrata, che utilizza contenuti preziosi e coinvolgenti per attirare organicamente i clienti verso la propria piccola impresa. Scrivere articoli aiuta anche a migliorare la SEO del sito web, grazie alla pubblicazione di aggiornamenti regolari.

Oltre agli articoli sul blog ci sono molte più opzioni di contenuto da usare, fra cui:

  • e-book e consulenze gratuite,
  • webinar e corsi online,
  • infografiche,
  • podcast e video,
  • case studies,
  • sondaggi e quiz.

Oltre a scrivere contenuti originali e informativi, non bisogna dimenticare di includere i link in entrata, i backlink.  Questi indirizzeranno i lettori al sito e miglioreranno i SEO comunicando ai motori di ricerca che il proprio sito è un’autorità nella propria nicchia.

Ottimizzazione Search Engine Optimization

Conosciuto anche come ottimizzazione dei motori di ricerca, SEO è il processo di aumento del traffico verso il proprio sito web, posizionandolo più in alto su Google e altri motori di ricerca.  Occorre inserire parole e frasi strategiche che ricevono un volume di ricerca elevato.  Si possono trovare questi termini conducendo ricerche per parole chiave su Ahrefs, SEMrush, Google Analytics e altre piattaforme.

Vanno inoltre migliorati la struttura interna, la velocità di caricamento della pagina e ottimizzato il design del sito mobile.

Pubbliche relazioni online e marketing locale offline 

Quando l’attività raggiunge risultati degni di nota, ad esempio un lancio di un nuovo prodotto, si può approfittare delle pubbliche relazioni per creare pubblicità durante l’evento, scrivendo autonomamente un comunicato stampa. È possibile inviare il comunicato a siti Web PR a pagamento, come PR Newswire, PRWeb e Newswire.

Portare offline le attività di marketing, partecipando a una conferenza, sponsorizzando eventi locali, quindi generando consapevolezza locale, è spesso un successo.

Pubblicità online pay-per-click

PPC, o pay-per-click, è un tipo di pubblicità su Internet su Google, Facebook in cui l’inserzionista paga ogni volta che si fa clic sul proprio annuncio.  È un’utile pratica di marketing, che può generare consapevolezza del marchio ed espandere la sua portata. Sebbene la pubblicità PPC non sia gratuita, il suo costo per risultato è inferiore a molti altri metodi pubblicitari.  Si possono analizzare i risultati per determinare se sono una spesa utile per indirizzare il traffico verso il tuo sito.

Google, Facebook, YouTube e Instagram hanno guide per i propri annunci.

Call to action convincenti

Un invito all’azione è una breve frase che richiede un’azione rapida e immediata da parte del pubblico di destinazione, per esempio l’iscrizione a una newsletter, l’avvio di una prova gratuita o l’acquisto di un prodotto.

Le CTA sono piccole ma potenti. In effetti, la loro qualità può determinare se un visitatore abbandona il sito o diventa un cliente.  Per scrivere CTA convincenti e potenti, è bene essere brevi, chiari e diretti, il pulsante è bene sia di un colore che si distingue visibilmente dal contenuto circostante.

Landing page

Una pagina di destinazione è una pagina web autonoma creata per commercializzare un prodotto o servizio specifico.  Il suo obiettivo è guidare il tuo pubblico verso un acquisto, generando lead o convertendoli in clienti. Quando si crea una landing page, è bene assicurarsi di avere un design accattivante e un testo “killer”, che convinca le persone a fare clic. 

E-mail di marketing strategiche

L’e-mail marketing è un’altra tattica di marketing efficace per le piccole imprese.  Fornire contenuti, che il pubblico apprezzerà davvero, come post di blog fruibili o utili risorse gratuite, in modo che le tue e-mail risultino preziose piuttosto che spam. Inviare newsletter settimanali, che gli abbonati si aspettano regolarmente nelle loro caselle di posta.  Una volta ottenuti più abbonati sulla tua mailing list, si possono inviare e-mail mirate in base agli interessi e alle preferenze di ciascun segmento di clienti. Per convincere le persone a iscriversi, generando lead, si può premiare i nuovi abbonati con un’offerta speciale, per esempio un eBook scaricabile gratuitamente o un codice coupon nel tuo negozio.

Il social media marketing

Il marketing sui social media è il processo di creazione di contenuti da condividere su piattaforme social – come Facebook, Instagram, Twitter e altro – con l’obiettivo di promuovere il tuo marchio.  Questa strategia di contenuti comporta scoprire quali piattaforme seguono i propri potenziali follower e coinvolgerli al fine di generare consapevolezza del marchio, costruire fedeltà al marchio ed effettuare vendite.

Creare una comunità online e coinvolgere gli utenti

Riunendo clienti e fan, si crea un fedele seguito di persone, che raccomanderebbero felicemente i tuoi prodotti. Si possono usare i social media, oppure si possono ospitare domande e risposte, video dietro le quinte in streaming live e aggiungere un forum in cui i clienti possono interagire tra loro, si possono offrire incentivi ai potenziali clienti, si può incoraggiare a condividere contenuti, accendere l’interesse del proprio pubblico offrendo premi ai vincitori, come sconti e coupon per il tuo prodotto e per la condivisione. I programmi di referral sono un modo efficace per trovare lead, poiché è probabile che le persone ascoltino la raccomandazione di un amico fidato.

Il guerrilla marketing

Il marketing di guerriglia è una strategia a basso budget per far conoscere l’attività in modi creativi e non convenzionali.  Questa tecnica si basa sull’elemento sorpresa e include di tutto, dai video virali alla street art alle acrobazie pubblicitarie, rendendo pubblico qualcosa di fantasioso, inaspettato, che generi interesse.

Mantenere forti relazioni con i clienti e chiedere testimonianze

Stabilire connessioni profonde e significative con il tuo pubblico è una sottile strategia di marketing che aiuta a fidelizzare i clienti, ascoltando attentamente le esigenze dei clienti e rispondendo con pazienza e rispetto. È particolarmente importante seguire i clienti precedenti per acquisirli nel lungo periodo.  Se si rivolgono loro attenzioni continue, è molto probabile che tornino per ulteriori informazioni.  Alcuni studi hanno dimostrato che è probabile che il 93% dei clienti effettui acquisti ripetuti con aziende che offrono un ottimo servizio clienti.

Ciò che i clienti soddisfatti dicono della propria attività sembrerà sempre molto più convincente di quello che viene dichiariamo sul sito aziendale.  È quindi importante chiedere dichiarazioni di soddisfazione ai propri clienti, aggiungendo testimonianze al sito web e alle proprie pagine sui social media.

Co-marketing 

Il co-marketing è una tecnica in cui due aziende lavorano insieme in una campagna promozionale co-brand.  Questa pratica è reciprocamente vantaggiosa perché sfrutta le risorse di entrambe le aziende per raggiungere un pubblico più ampio.

Credits:

Pubblicato da ChiM

I am a document and digital specialist, a writer and a designer.

One thought on “Strategie di marketing low budget

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: